Chiudiamo? No, rilanciamo! Nuova vita a Tuttomondo

Chiudiamo? No, rilanciamo!

tuttomondo

15 settembre: oggi è cominciata la scuola; il cielo è coperto e stamani una pioggia consistente ci ha fatto pensare che l’estate rimarrà presto un ricordo.
Oggi, 15 settembre, sarebbe dovuto uscire il nuovo numero di TuttoMondo.
La nostra pausa estiva appena trascorsa, a differenza di quella dello scorso anno, non è stata soltanto una pausa distensiva e riposante ma è stata soprattutto una riflessiva. Molti interrogativi ci hanno accompagnato nei giorni di questa lunga estate calda.
Che cos’è TuttoMondo? E cosa è oggi?
TuttoMondo nasce esattamente due anni fa come progetto di un’associazione culturale (Associazione Periphèria) e ha l’ambizione, fin da subito, di diventare la rivista culturale di riferimento del nostro territorio.
Scegliere di parlare solo ed esclusivamente di cultura in una società “urlata” e che vive soltanto di sensazionalismo è impegnativo e spesso arduo. Parlare solo di cultura volendo mantenere un forte legame con il territorio lo è ancora più. Fare tutto ciò senza nessuna fonte di finanziamento né di sostentamento rende l’impresa “folle”.
La redazione è composta da giovani universitari (o appena laureati) appassionati e pieni di entusiasmo che danno il massimo impegno gratuitamente e senza niente in cambio. Le fatiche e le difficoltà che affrontiamo ogni mese per arrivare all’uscita di un nuovo numero sono molte volte immani, ma questo non ha mai impedito la puntuale uscita, e ci auguriamo anche la qualità del risultato finale.
Oggi TuttoMondo è una realtà.
Nei primi sei mesi del 2016 ha registrato una media mensile di oltre 5.000 utenti unici con un tempo medio sulla pagina di tre minuti (molto alto, considerando che, secondo alcune ricerche, i tempi medi per una pagina sul web siano di 20 secondi circa) e ogni mesi ci sono moltissimi nuovi lettori.
Tutto ciò è stato oggetto delle nostre riflessioni estive, poichè, oltre ai soliti problemi finanziari e di ordinaria gestione, abbiamo avuto anche un non indifferente problema organizzativo. Ma ora abbiamo deciso di rilanciare.
Vogliamo inserire novità e nuovi contributi. Abbiamo molte nuove idee che speriamo di riuscire a mettere in campo entro fine anno.
La prima di questa novità è solo tecnica ed è la data di uscita del nuovo numero, non più a metà mese ma il primo del mese, era un cambiamento che volevamo fare da tempo e questo ci è sembrato il momento opportuno. Le altre novità verranno introdotte gradualmente, probabilmente nei prossimi tre mesi.
Abbiamo saputo giusto oggi che un piccolo contributo economico (che lo scorso anno ci era stato riconosciuto), quest’anno non è stato rinnovato, la crisi incombe e la cultura, si sa, non è mai una priorità. Nonostante ciò la nostra decisione ormai è presa e andremo avanti per la nostra strada, anche se sarà dura. Speriamo che il sostegno di voi lettori non venga meno e vi chiediamo, se volete, di farci sentire il vostro appoggio e il vostro calore in qualunque modo vogliate: un “mi piace” sulle nostre pagine social (Facebook, Twitter, Instagram), iscrivendovi alla nostra newsletter, mandandoci messaggi e in qualunque altro modo la vostra fantasia vi suggerisca.
Fino ad ottobre non mancheranno comunque i nostri articoli che escono in aggiornamento: commenti o recensioni ad eventi del territorio (vedi tutte le recensioni dei concerti di Metarock).

Vi aspettiamo numerosi il primo di ottobre.

TuttoMondo

 
Condividi l'articolo