La bastarda di Istanbul a La Città del Teatro

CASCINA – Un appuntamento da segnare quello con Serra Yilmaz, attrice icona del cinema di Ferzan Ozpetec (dal tempo de Le Fate ignoranti, Rosso Istanbul e altri) che porta in scena La Bastarda di Istanbul, dall’omonimo romanzo di Elif Shafak, con la regia di Angelo Savelli che ne ha curato l’audace riduzione drammaturgica, il 27 ottobre alle ore 21 sul palco de La Città del Teatro di Cascina, nella stagione serale Oltre le apparenze 2018/19.

Un’affascinante saga familiare multietnica, popolata da meravigliosi personaggi femminili, da storie brucianti e da segreti indicibili che legano Istanbul all’America e la Turchia all’Armenia. Sullo sfondo l’ombra del genocidio armeno, parole e corpi da una Istanbul dai mille volti, che parla al presente e al passato contemporaneamente. Elif Shafak, indiscussa protagonista della letteratura turca, grande conoscitrice del passato e profonda osservatrice del presente del suo Paese e Serra Yilmaz, attrice turca amatissima e fascinosa affabulatrice nonché testimone vivente della fecondità del dialogo interculturale. Il tutto orchestrato grazie alla produzione Pupi e Fresedde – Teatro di Rifredi e al lavoro di Angelo Savelli, saldo timoniere di un cast attoriale di grande spessore.

Tutti insieme affrontano questo viaggio teatrale nella cattiva coscienza di una famiglia e di un popolo, navigando tra gli scogli della tragedia e le onde dell’ironia, mentre all’orizzonte scorrono le mobili e colorate video-scenografie di Giuseppe Ragazzini. Gli interpreti accanto a Serra Yilmaz sono Valentina Chico, Riccardo Naldini, Monica Bauco, Marcella Ermini, Fiorella Sciarretta, Diletta Oculisti, Elisa Vitiello. Lo spettacolo ha ricevuto il Premio Persefone 2016 come miglior spettacolo teatrale e Serra Yilmaz come migliore interprete femminile.

Biglietti in vendita da lunedì a venerdì presso gli uffici della Città del Teatro in orario 10.30 – 12.30, mercoledì e venerdì anche dalle 16 alle 19, in tutte le prevendite Boxoffice Toscana, on line su Ticket one e un’ora prima di spettacolo in biglietteria.

Intero Platea + I tribuna € 20, ridotto € 17;
II Tribuna + Galleria € 15; ridotto € 12

RIDUZIONI
Under 30, over 65, disoccupati/inoccupati, Soci Unicoop Firenze, Abbonati Stagione Concerti della Normale, altre associazioni e Cral convenzionati il cui elenco sarà disponibile in biglietteria.

Carta studente della Toscana € 8 – I possessori della nuova Carta promossa da Regione Toscana hanno diritto all’acquisto di un biglietto nel settore II Tribuna e Galleria in Sala Grande, biglietto a scelta in Sala Piccola e Ridotto, previa disponibilità di posti al momento dell’acquisto.

BIGLIETTERIA biglietteria@lacittadelteatro.it Tel. 345.8212494

LA CITTÀ DEL TEATRO E DELLA CULTURA
Via Tosco romagnola 656 – Cascina (Pisa)

fonte: comunicato stampa

Condividi l'articolo
,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

http://www.tuttomondonews.it/wp-admin/upload.php?item=14893
Leggi articolo precedente:
Il Teatro Verdi attorno a Mosè

PISA - Si avvicina il secondo appuntamento della stagione lirica del Teatro Verdi di Pisa che, il 9 e l'11 novembre, vedrà...

Chiudi