Volterra Live Music Fest: musica italiana in Piazza dei Priori

Volterra Live Music Fest

– VOLTERRA, 4 – 5 – 6 – 7 agosto 2016 –

La nuova musica italiana suona in piazza dei Priori

volterra live

L’associazione culturale musicale La Tana del Bianconiglio in collaborazione con Phonarchia Dischi ed il Comune di Volterra (PI) è orgogliosa di presentare la prima edizione di “Volterra Live Music Fest“, una nuova rassegna musicale che si svolgerà nella suggestiva Piazza dei Priori, centro storico di Volterra, dal 4 al 7 agosto 2016. La rassegna avrà come protagonisti le nuove leve della musica italiana, artisti emergenti ma anche nomi affermati del panorama musicale nazionale, che proporranno il loro repertorio spaziando tra vari generi : dal pop d’autore all’indie rock, dal folk popolare al cantautorato. Un programma vario e ricco di proposte, un festival che vuole dare enfasi e valorizzare il territorio nel quale nasce (la Toscana) e che intende avvicinare il pubblico alla valorizzazione della lingua italiana nella canzone, con una particolare attenzione alla musica d’autore.
All’interno del festival si svolgerà inoltre “RockaPriori” concorso musicale rivolto ai giovani che desiderano affermarsi nella scena emergente italiana, il concorso sarà rivolto a tutti i cantanti singoli o band che propongono brani inediti in italiano e metterà in palio premi importanti come la registrazione di un Ep, un videoclip, passaggi radiofonici, interviste e alcuni concerti nei principali club di musica dal vivo toscani.

LINE UP

GIOVEDI 4 AGOSTO

EUGENIO RODONDI
Eugenio Rodondi nasce a Torino nel 1988. Poco più che bambino scopre la canzone d’autore e se ne appassiona, con un’intensità ed un’attenzione per i dettagli che caratterizzano anche i suoi brani. A partire dal 2011 la sua presenza sulla scena cantautorale torinese si fa più significativa ed il 2012 è l’anno del primo album ufficiale “Labirinto”, registrato con la supervisione di Gigi Giancursi e Cristiano Lo Mele (Perturbazione). Nel 2013 Eugenio entra in contatto con Phonarchia Dischi, dando vita ad una collaborazione per il suo nuovo album,”Ocra”, uscito il 17 febbraio 2015 e prodotto artisticamente da Nicola Baronti. Attualmente è in fase di preproduzione del suo terzo disco. Finalista al Premio de Andrè 2016.

GIOVANNI TRUPPI
Più di cento concerti in meno di due anni, un crescendo esponenziale dovuto soprattutto al passaparola tra pubblico e addetti ai lavori ed al magnetismo dei suoi live, ora un disco nuovo. Rock, avanguardia, e canzone d’autore; poesia e ironia, potenza espressiva e leggerezza, complessità e ingenuità sono i poli attraverso i quali si muovono le sue canzoni, in cui c’è una collaborazione con Antonio Moresco (tra i più importanti ed accreditati scrittori italiani contemporanei) in Lettera a Papa Francesco I – potentissimo inno rock di una portata d’altri tempi che sottolinea quanto abbia rilevanza oltre la musica, la componente letteraria: da ogni canzone emergono vividi personaggi e situazioni che si concretizzano e si insediano nell’immaginazione dell’ascoltatore.

VENERDi 5 AGOSTO

LUCIO CORSI
Lucio Corsi è un cantautore toscano originario di Vetulonia. Nel 2012 sconfigge la matematica e si trasferisce a Milano dove fonda un duo musicale con il quale inizia un percorso di concerti. Con una buona dose di cocomeri, dinosauri, farfalle e sigarette per la testa decide in seguito di intraprendere la carriera solista proponendo brani in Italiano.
Nel 2015 esce per Picicca Dischi, prodotto da Federico Dragogna: Altalena Boy/Vetulonia Dakar. Un disco che è un insieme di due ep, dalla poetica stramba ma sopraffina, fatta di echi radicati anche nella musica italiana di un tempo ma con una grande modernità intrinseca, che ruota intorno a linguaggi e paesaggi sonori altamente suggestivi.

VENUS IN FURS
Dopo la vittoria di Italia Wave Toscana e del Lucca Summer Festival nel 2009, il nome della band inizia a circolare tra gli addetti ai lavori al punto di essere inseriti nella compilation pubblicata da XL/La Repubblica “Woodstock 1969-2009”, insieme ad artisti come Afterhours, Caparezza e Bugo. 
Nell’Ottobre 2011 esce “Siamo Pur Sempre Animali”, disco d’esordio che raccoglie i favori di pubblico e critica, due anni dopo la band lancerà il nuovo prodotto discografico “BRA! Braccia Rubate All’Agricoltura” ed inizierà così un tour di più di 80 date in tutta la penisola che ha visto i Venus In Furs condividere il palco con Diaframma, Ministri, Verdena, Zen Circus, Management del Dolore Post Operatorio e molti altri.
Nell’Aprile 2015 vengono inseriti nella compilation tributo a Fred Buscaglione “Sotto Il Cielo Di Fred”, insieme a Dente, Perturbazione, Paolo Benvegnù e Brunori SAS con una cover di “Voglio Scoprir l’America” del cantautore torinese. 
Dopo quasi due anni di lavoro, viene ultimato “Carnival”, secondo album della band toscana, uscito il 5 Febbraio 2016 per Phonarchia Dischi/Audioglobe/The Orchard.

SABATO 6 AGOSTO

FEDE ‘N’ MARLEN
Fede ‘ n ‘ Marlen sono Federica e Marilena, chitarra e fisarmonica, di Napoli.
Hanno alle spalle oltre 200 date live e recentemente sono state ospiti al Roxy Bar di Red Ronnie. Il loro EP, cantato sia in italiano che in napoletano, ha ottenuto un ottimo consenso dalla critica. Nella loro musica Fede’n’Marlen raccontano storie che sudano amore,ironia, piccole filosofie di vita e si confrontano con un mondo che velocemente vorrebbe cancellare ogni emozione mentre le canzoni le fermano e le mettono in musica, sono scritte nei testi, vivono nelle voci , nelle chitarre , nella fisarmonica e nei suoni viscerali e sinceri, per entrare nella pelle del sogno in cui vivono da due anni.

CHIARA DELLO IACOVO
Reduce dal secondo posto al Festival di Sanremo nella Categoria Giovani, Chiara dello Iacovo è una delle cantautrici italiane più in voga del momento.
La giovanissima artista astigiana propone musica pop d’autore in italiano e con il suo singolo “Introverso” si è aggiudicata a Sanremo 2016 il Premio della Sala Stampa Radio – tv -web “Lucio Dalla”.
Il suo nuovo disco “Appena Sveglia” edito da Rusty Records, è stato molto apprezzato dalla critica ed è stato definito da Chiara come “lo stato d’animo in cui ci si trova appena svegli, senza barriere ne trucchi.”

DOMENICA 7 AGOSTO

CALVINO
Calvino, nome d’arte di Niccolo’ Lavelli, è un cantante e musicista indipendente italiano.
Dopo una manciata di singoli autoprodotti e diversi live nei club del nord Italia, Niccolò entra al Blend Noise Studio di Milano, dove sotto la guida di Bortoletto e Corbella, inizia una graduale metamorfosi e nasce “CALVINO”.
A febbraio 2014 inizia il tour di presentazione dell’ep “Occhi pieni occhi vuoti” (pubblicato nel novembre 2013) che lo vede impegnato per oltre 50 date (Musica Distesa Festival, Carroponte, Sofar Sounds, Parco Tittoni, Biko, Salumeria della Musica) e lo porta a condividere il palco con diversi artisti italiani di fama nazionale (Brunori, DiMartino, IOSONOUNCANE, Colapesce, Giuliano Dottori, Betti Bersantini).
Nel maggio 2015 pubblica il suo primo LP, “Gli Elefanti”. Con l’uscita del disco entrano a far parte del progetto Tommaso Spinelli, Marco Giacomini e Federico Branca.

ETRUSCHI FROM LAKOTA
Gli Etruschi From Lakota si formano nel settembre del 2011 dopo l’incontro con il produttore artistico Nicola Baronti.
Da questa collaborazione nasce ‘’Davanti al Muro’’ (© Phonarchia Dischi), Ep uscito nel marzo 2012. A gennaio 2013 pubblicano il loro primo disco “I Nuovi Mostri” (© Phonarchia dischi) , accolto bene dalla stampa specializzata.
Nella stagione 2013 / 2014 arrivano vari riconoscimenti importanti: ad aprile 2013 sono eletti bestArezzo Wave band Toscana ed a settembre vincono anche il prestigioso premio FAWI 2013, premio assegnato dalla fondazione Arezzo Wave al miglior gruppo emergente italiano. Nel febbraio 2014 la vittoria del “Premio Buscaglione” consolida il profilo della band che nella stessa estate si chiude in studio per registrare un nuovo disco. Nel gennaio 2015 viene pubblicato il secondo disco “Non ci resta che ridere” (© Phonarchia dischi) omaggio alla loro terra madre e alle origini del loro suono. Attualmente hanno concluso le registrazioni del loro ultimo album.

Comunicato Stampa

Virginia Villo Monteverdi

Fatta di musica, arte, immaginazione e altre cose intellettuali e magari noiose.
Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

http://www.tuttomondonews.it/wp-admin/upload.php?item=14893
Leggi articolo precedente:
Collinarea: l’urgenza che si deve raccontare

LARI - Il Festival Collinarea, nato da un progetto dell'associazione Scenica Frammenti, prende vita nelle colline pisane dal 23 al...

Chiudi