Virtuoso & Belcanto Festival: tre intense settimane di musica a Lucca

È ai nastri di partenza la seconda edizione di Virtuoso & Belcanto, il festival di musica da camera ideato dal direttore artistico Riccardo Cecchetti con la consulenza Jan Bjøranger, promosso e realizzato da Comune di Lucca, Associazione Voces Intimae e Teatro del Giglio, che dal 16 luglio al 5 agosto presenta alla città di Lucca e ai suoi ospiti una programmazione concertistica di livello internazionale, degna dei più importanti festival di musica classica.

1B1 Orchestra in Piazza San Michele, Lucca (Photocredit: Peter Adamik)

Virtuoso & Belcanto, mentre mantiene intatta la propria vocazione all’alta formazione strumentale (masterclass di pianoforte e fortepiano, violino, viola, violoncello, contrabbasso e musica da camera e concorsi riservati agli iscritti alle masterclass), condivide il proprio patrimonio musicale con la città che ospita il festival, offrendo tre settimane di musica vitale nei luoghi di spettacolo e in ambientazioni insolite e suggestive, con un cartellone ricco e composito di concerti e appuntamenti musicali ripartiti in tre sezioni tematiche:

“I Virtuosi”, 15 concerti che vedranno protagonisti gli ensemble in residenza (Trio Voces Intimae e 1B1 Orchestra) e i venti docenti impegnati nelle masterclass: il leggendario violista Bruno Giuranna, Kyu-Young Kim (direttore artistico e leader della più importante Orchestra da Camera statunitense, la St. Paul Chamber Orchestra), Alain Meunier (direttore artistico della Scuola di Musica di Fiesole e del Concorso internazionale di quartetto d’archi di Bordeaux), Christian Ihle Hadland (direttore artistico del Festival di Stavanger), Lars Anders Tomter (direttore artistico del Festival Fjord Classics), Boris Berman, Jan Bjøranger, Alberto Bocini, Riccardo Cecchetti, Paul Cortese, Luigi De Filippi, Yejin Gil, Eszter Haffner, Marian Hahn, Ilmari Hopkins, Sandro Meo, Gabriele Ragghianti, Maria Solozobova, Torlief Thedéen, Weiyi Yang;

“I colori del talento”, 6 concerti riservati agli studenti delle masterclass – oltre 150 musicisti provenienti da 41 paesi dei 5 continenti – cui si aggiungono 4 concorsi (nella Chiesa dei Servi) aperti al pubblico riservati alle classi di violino (“N. Paganini”, sabato 29 luglio ore 9), pianoforte (“F. Liszt”, domenica 30 luglio ore 9), violoncello (“L. Boccherini”, lunedì 31 luglio ore 9) e musica da camera (premio “L. Boccherini”, venerdì 4 agosto ore 9);

“Sulle ali della musica”, 2 concerti, una masterclass e un concorso che vedono protagonisti diciotto giovanissimi studenti cinesi di pianoforte, nell’ambito del China-Europe (Italy) International Arts Festival.

In apertura di festival, due concerti del coro di centocinquanta cantanti cinesi che a Lucca prenderà parte alle attività formative guidate dal Maestro Ross Craigimile (direttore ospite del Coro della Shanghai Opera House) nell’ambito del China-Europe (Italy) International Arts Festival, manifestazione che unisce il mondo musicale cinese alla grande tradizione italiana e alla città di Giacomo Puccini. Il primo appuntamento musicale è programmato per venerdì 21 luglio (ore 18.30, San Romano); sabato 22 luglio (ore 18.30, San Romano) il Coro diretto da Craigimile si esibirà con l’Orchestra della Scuola di Musica di Fiesole diretta da Edoardo Rosadini, con un insolito programma italo-cinese che unisce musiche della tradizione cinese ai più conosciuti e amati brani corali dalla tradizione operistica italiana.

Il pianista cinese Tim Zhang, vincitore di numerosi premi internazionali, si esibirà in concerto a Lucca venerdì 28 luglio (ore 21.30, Orto botanico) con un programma dedicato a Mozart, Mendelssohn, Chopin e List; Zhang ha scelto la città di Lucca e il festival Virtuoso & Belcanto per il suo debutto europeo.

Novità dell’edizione numero due di Virtuoso & Belcanto, il Salotto musicale di Guido Zaccagnini: musicologo, docente di storia della musica e storico collaboratore di Radio Rai, Zaccagnini sarà a Lucca per condurre tre incontri dedicati alla Musica tra ieri e oggi; grazie al suo contributo, e alla presenza di ospiti quali Bruno Giuranna e Alain Meunier (27 luglio ore 18.30, Atelier Ricci), Jakub Fiebig e Jan Bjøranger (28 luglio ore 18.30, spazio San Donnino), Mimmo D’Alessandro e Riccardo Cecchetti (1 agosto ore 18.30, Fondazione Ragghianti, Sala Luigi de Servi), latori di esperienze professionali e artistiche trasversali, sarà possibile cogliere nuove suggestioni sul mondo musicale attuale e su prospettive e scenari che si aprono per il futuro.

Il festival Virtuoso & Belcanto è reso possibile grazie al prezioso contributo di Fondazione Banca del Monte di Lucca, Tagetik, Guidi Car e Bechstein Pianoforti, e alla collaborazione di Fondazione Giacomo Puccini, Camera di Commercio, Opera delle Mura, Associazione Lucchesi nel Mondo, Liceo Musicale “A. Passaglia”, Fondazione Scuola di Musica di Fiesole, Scuola di Musica Sinfonia, Atelier Ricci, Animando, Cluster, Mmad, DìTv, Via Francigena entry point. Un ringraziamento particolare a Maria e Richard Allwine, che sostengono Virtuoso & Belcanto finanziando uno dei premi del concorso per pianoforte.

I programmi degli eventi sono consultabili sul sito del festival.
I biglietti per i concerti sono in vendita online su www.boxol.it e alla Biglietteria del Teatro del Giglio, aperta al pubblico dal martedì al venerdì con orario 10.30-13 (tel. 0583.465320 – email: biglietteria@teatrodelgiglio.it) e, prima di ogni concerto, nelle sedi degli stessi.

Fonte: comunicato stampa.

Condividi l'articolo

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi articolo precedente:
Botero: l’incontro tra fiaba e realtà al Vittoriano di Roma

ROMA – «La deformazione nei miei quadri deriva da un’inquietudine estetica, ha una ragione stilistica». Così Fernando Botero giustifica la sua...

Chiudi