Lo spettacolo-evento di A. Henneman

elenco_170679

 

Una grande anteprima nazionale ci aspetta martedì 1 luglio alle h. 21,00 a Mix  Art.  Annette Henneman mette in scena il suo nuovo spettacolo-evento “La lotteria del sogno”. Dopo Barcellona, sbarca a Pisa la compagnia del Teatro di Nascosto.

Che cos’è “La lotteria del Sogno”? Chi è Annette Henneman? Per chi non la conosce troppe sarebbero le cose da scrivere, da raccontare, della sua vita e della sua professione, ma niente basterebbe a infondere  la forza dirompente di Annette che solo lei riesce a trasmetterti quando la guardi o la ascolti. Non ho conosciuto persone che non siano rimaste affascinate dalla sua persona.

Ricordiamo brevemente, per tutti, alcune delle tappe fondamentali di Annette Henneman, olandese, arrivata a Pisa alla metà degli anni ’80 esattamente a Volterra e da allora “adottata” dalla nostra città.  Per quanto sia possibile adottare Annette! Ha lavorato con Armando Punzo, con il grande Grotowski, ha fatto del teatro una delle sue ragioni di vita, fino a quando un giorno a fine degli anni ’90 lascia tutto e parte. Verso terre difficili e da allora i viaggi diventano parte integrante della vita di Annette.

Le mete sono sempre terre dimenticate, lontane, terre dove abitano gli ultimi: Siria, Iran, Egitto, Palestina, Kurdistan.  Poi torna e racconta.

Nasce così il teatro reportage, come lo chiama Annette. Recentemente nasce anche il Teatro di Nascosto. Persone incontrate sui luoghi visitati da Annette che si uniscono a lei  formando una “compagnia” internazionale. Il teatro di A. Henneman non è solo teatro civile è molto di più.

 

IMG_2197

Annette non visita soltanto quelle terre lontane, ma vi abita, si contamina. Vestendosi come loro, mangiando come loro, mettendosi le lenti a contatto scure per nascondere i suoi occhi nordici, con i capelli biondi rigorosamente coperti.

Rappresenta le sue storie, in luoghi poco convenzionali: piazze, scuole, all’euro parlamento e in parcheggi sotterranei. “La lotteria del sogno”è l’ultima sua idea. Questa volta non vuole portarci solo le persone con la loro realtà,  le guerre, i diritti negati, l’occupazione, questa volta vuole portarci i loro sogni.

Questo è il progetto. In questi giorni viene rappresentato, come abbiamo detto, a Barcellona e poi a Pisa, in anteprima nazionale. Lunedì 16 a Mix Art, Annette ha illustrato ai presenti il nuovo progetto, accompagnato da foto dei vari reportag da lei fatti in questi anni, ed ha invitato chiunque ad unirsi allo spettacolo-evento che, senza voler svelare troppo, inizierà a Marina di Pisa per poi attraversare tutta la città ed arrivare a Mix Art.

Noi ci saremo, e siamo sicuri che la vitalità e la forza di Annette riusciranno ancora una volta a coinvolgerci ed a trascinarci dentro terre lontane, ma forse poi, non così lontane.

 

Maf

zRKrAMRywecd97SdLQsDtKWNZgWO7Fq6Bj8brFDShtddH9TxrYHfS3bKRwYykO9QP

 

 

 

 

Tuttomondo
Latest posts by Tuttomondo (see all)
Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi articolo precedente:
A Pisa l’Arte Urbana è legale

PISA - 25 anni fa Keith Haring lasciava il segno della sua grande personalità artistica sulla parete esterna della chiesa...

Chiudi