Ricostruiamo la cucina del Big Fish: inizia la raccolta fondi

CAMPAGNA  RACCOLTA  FONDI 

RICOSTRUIAMO LA CUCINA DEL BIG FISH

Tra le 9.40 e le 10.10 di sabato 14 gennaio, alcuni malviventi, indisturbati, hanno letteralmente depredato le cucine del ristorante del Bagno Big Fish, via Litoranea 68, Marina di Pisa, ( https://www.facebook.com/albabigfish/ )  asportandone tutte le attrezzature e danneggiando gli impianti di telecamere di sorveglianza e gli allarmi.
Lo Stabilimento Balneare Big Fish,  è gestito dalla Associazione L’Alba e svolge un servizio di grande impegno sociale. Inaugurato il 1° giugno del 2013 è il primo esempio in Italia di reinserimento sociale e lavorativo delle persone con disagio mentale. L’Associazione L’Alba dopo averlo ristrutturato ha vinto il bando di gara nel 2015 per 10 anni più 10. L’Associazione, ovviamente, ha subito un danno economico non indifferente quantificabile in non meno di  25mila euro. Un danno difficilmente sanabile nell’immediato senza l’aiuto economico delle Istituzioni e dei privati.

Con la presente vi preghiamo quindi di sostenerci  con un versamento 

IBAN IT 78 S 05034 14022 000000001685 

o, in alternativa, mettendo a disposizione attrezzature analoghe a quelle trafugate contattando direttamente i dirigenti dell’Associazione: 

Diana Gallo, 340 3541749; Romeo Ferdinando 340 3541645.

GRAZIE PER L’ AIUTO     

 

CHI SIAMO

Il Bagno Big Fish è gestito dall’Associazione L’Alba, che da prima del 2000 fornisce percorsi di riabilitazione-psicosociale in collaborazione con i Servizi socio-sanitari a oltre 350 persone, dando lavoro a circa 40 persone, occasioni per le persone che hanno attraversato esperienze di disagio psichico di reinserirsi nella società come cittadini attivi, ciascuno secondo le proprie possibilità, recuperando la socializzazione, amici tramite il supporto dei  gruppi di auto-aiuto e la riattivazione delle risorse creative ed espressive tramite i laboratori di arteterapia, possibilità di vivere in una casa, tramite il progetto “Appartamenti per L’Autonomia”, possibilità di iniziare percorsi di reinserimento lavorativo, con progetti concordati con i servizi socio-sanitari nell’ambito della ristorazione e turismo sociale nei  ristoranti de L’Alba Associazione, dell’agricoltura sociale del Progetto Horta, di ritrovare un progetto di vita ritrovando o ricostruendo un’identità di Persone attive e consapevoli, che si prendono cura delle proprie difficoltà, non più solo “malati”. I progetti riabilitativi sono stati il frutto di un buon lavoro di coprogettazione con gli enti pubblici e privati del territorio (UslNordOvest, Regione Toscana, S.d.S. Pisa, Comune di Pisa, Fondazione Pisa, Cesvot).

Inaugurato il 1° giugno del 2013 il Big Fish è il primo Stabilimento Balneare cogestito da persone che hanno attraversato storie di psichico, un bagno speciale, recuperato con immensi sforzi di impegno volontario ed investimento economico da una situazione di degrado e abbandono e restituito a Pisa come una risorsa speciale e straordinaria: l’impegno per offrire un uno spazio accessibile alla disabilità fisica; i campi solari per bambini, dedicati in particolare all’integrazione e all’accoglienza di bambini con situazioni di difficoltà psichiche, fisiche o sociali; una ricca offerta durante tutta l’estate di eventi culturalimusicali, tantissimi laboratori per il benessere e per un tempo libero creativo; la “cura per il cibo per un cibo che cura”, che cerca di portare sulle tavole del Big Fish come degli altri Ristoranti, pietanze cucinate con cura, utilizzando il maggior numero possibile di ingredienti biologici a chilometro zero, grazie anche al nostro orto del Progetto Horta, e, soprattutto, il Big Fish vive dell’entusiasmo di poter condividere con ancora più persone la nostra mission di solidarietà ed impegno per  la salute mentale e di una salute di comunità.
Dalla cucina madre del Circolo L’Alba la ristorazione è stata per noi il settore privilegiato di espressione e di  promozione di un welfare generativo in cui poter sostenere sempre maggiori percorsi di inclusione sociale e lavorativa. I locali e i servizi che siamo riusciti ad aprire in autoimprenditoria sono:

L’Alba Cucina Naturale (Cucina Vegetariana e Vegana con verdure del nostro Orto ) – Via delle Belle Torri n.8 – 050-544211 – https://www.facebook.com/lalbacucinanaturale/

Il Ristorante del Cuore (Cucina antica toscana che unisce tradizione e innovazione) – Via del Cuore n.1 – 050 579941 – https://www.facebook.com/ristorantedelcuore/

Blu Caffè Ristorante (cucina tradizionale pisana reinterpretata dallo Chef )– Galleria Ugo Chiti n.1 – 050 43556 –  https://www.facebook.com/blurestaurantpisa/

Jam San (pizzeria con grani antichi ) – 050 804103 – Piazzale Montioni n.1 Vecchiano – https://www.facebook.com/jamsunpizzeria/

L’ Alba Big Fish ( cucina con prevalenza di pesce pescato)  – 050 3144656 – Via Litoranea 68 Marina di Pisa – https://www.facebook.com/albabigfish/

Catering del Cuore ( catering onnivoro e vegetariano/vegano  per ogni esigenza ) – via del Cuore N° 1, catering@ristorantecuore.it

E’ POSSIBILE FARE DONAZIONI ANCHE DIRETTAMENTE NEI NOSTRI PUNTI RISTORATIVI SOPRA ELENCATI 

Questo furto ci ha reso più consapevoli dell’importanza del lavoro che facciamo grazie alla grande risposta di solidarietà sui social, di telefonate e sostegno da parte dei cittadini e delle istituzioni che ci dimostrano un grande interesse e un grande affetto e stima del nostro lavoro e questo  ci permette di rialzarci e continuare più motivati che mai, convinti di non essere soli  e questa campagna raccolta fondi sia efficace per l’aiuto materiale di cui necessitiamo.
Ringraziamo il Comune, la Coop, la Confesercenti Toscana Nord, l’Arci, il CNA per il loro contributo e sostegno alla raccolta fondi, le altre istituzioni di cui stiamo aspettando risposta e tutti i cittadini per quello che potranno fare.

Comunicato Stampa

Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi articolo precedente:
Febbraio: il mese del duello

Se la vita è fatta di momenti e alla fine ciò che resta sono davvero le impressioni di cui si...

Chiudi