Pisa Jazz: un weekend di swing e ritmo brasiliano

UN WEEK-END TRA SWING E RITMO BRASILIANO
Venerdì 1 e Sabato 2 aprile ancora musica all’ex Wide Club

jazz

Il fine settimana di musica all’Ex Wide Club di via Franceschi 13 a Pisa comincia venerdì 1 aprile con lo swing tutto da ballare insieme all’orchestra di “Nico Gori e PisaJazz Swing 10”, il progetto che sta avendo un grande successo di critica e di pubblico.
Si continua sabato 2 con la suadente musica brasiliana di “TERRAS”, il nuovo lavoro che ha visto impegnati Barbara Casini e il Duo dei fratelli Taufic.

Venerdì 1 aprile
Nico Gori & PisaJazz Swing 10

Un altro attesissimo appuntamento con la nuova produzione targata PisaJazz e ideata da Nico Gori che vede la partecipazione di alcuni giovani musicisti del territorio toscano al fianco di affermati artisti della costa tirrenica.
Il tentetto, che conta nel proprio organico anche due voci, maschile e femminile, presenta un repertorio formato da brani della tradizione delle storiche big band, di autori come Benny Goodman e Count Basie e brani originali dello stesso Gori, sempre ispirati alla tradizione swing degli anni ’30 e ’40.
Seppur con un organico ridotto rispetto alla big band classica, gli arrangiamenti, il sound ricercato e la scelta del repertorio sono volti a recuperare quel rapporto tra musica, spettacolo e ballo proprio delle grandi orchestre jazz di quegli anni.

Sabato 2 aprile
Barbara Casini & Duo Taufic – TERRAS

Barbara Casini e i fratelli Taufic all’ExWide presentano il loro nuovo disco: uscito a gennaio 2016, per Jando Music e Via Veneto Jazz, “Terras” è il primo album del Duo Taufic con Barbara Casini. Dopo anni di collaborazioni e live insieme, finalmente i brasiliani Taufic e la più brasiliana delle cantanti italiane registrano un cd in cui celebrano la tradizione viva di una terra, il Nordeste del Brasile, che diventa metafora di tutte le “terras” nel mondo dove si mescolano bellezza e sofferenza, e lo fanno con un’energia e un amore avvertiti in ogni singola nota.
Barbara Casini, interprete eccezionale da sempre innamorata del Brasile, durante la sua più che trentennale carriera ha collaborato con i più grandi musicisti italiani e stranieri della scena jazzistica (Enrico Rava, Stefano Bollani, Fabrizio Bosso, Phil Woods, Lee Konitz) e della musica popolare brasiliana, quali Toninho Horta e Guinga. Ha al suo attivo una ventina di cd a suo nome, ed è stata fra i primi a diffondere in Italia la musica del Nordeste, fatta di poesia, allegria, ritmo, danza, ma anche di struggente nostalgia e del racconto del dolore e della fatica di vivere in una terra allo stesso tempo dura e traboccante di bellezza.
Roberto ed Eduardo Taufic sono nati in quella terra, la sua anima è la loro anima, e il loro suonare insieme è quella perfetta sintesi di bravura e arte, sintonia, complicità, gioco e fantasia, benefica fluidità anche nei momenti di maggiore virtuosismo tecnico. Celebrati in Brasile, i due fratelli sono ormai noti da anni al pubblico italiano.
Eduardo, pianista, compositore e produttore musicale, ha prodotto ed arrangiato più di 400 lavori discografici in Brasile e ha collaborato con grandi musicisti brasiliani tra cui la cantante Elza Soares e il chitarrista Ricardo Silveira.
Roberto vive in Italia dal 1990 ed ha collaborato con diversi artisti della scena musicale brasiliana ed europea come Gabriele Mirabassi, Maria Pia de Vito, Guinga, Enrico Rava, Gianmaria Testa, Rita Marcotulli e tanti altri. Ha al suo attivo diversi cd a suo nome e ha suonato nel ultimo Cd di Sergio Cammariere e in quello di Rosario Bonaccorso, insieme a Fabrizio Bosso e Javier Girotto, cd pubblicato sempre da Jando Music e Via Veneto Jazz.

Gli eventi sono organizzati dall’associazione ExWide con il sostegno della Fondazione Pisa e il contributo del Comune di Pisa.

L’inizio dei concerti è previsto per le 22:30, l’ingresso, riservato ai soci AICS, è di:
€5 per il concerto di venerdì 1 aprile
€7 per il concerto di sabato 2 aprile

Per informazioni e prenotazioni consultare il sito www.pisajazz.it.

Comunicato Stampa

Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi articolo precedente:
A PisaJazz il TRIO Aquino, Guidi, Rabbia

Domenica 3 aprile LUCA AQUINO, GIOVANNI GUIDI, MICHELE RABBIA TRIO “Thanks for Fire”. Un triangolo perfetto tra tradizione mediterranea, blues...

Chiudi