One Day David Nicholls

One-Da_482

“Vivi ogni giorno come se fosse l’ultimo”, di solito il consiglio era questo, ma chi aveva l’energia sufficiente per farlo? E se pioveva o eri di cattivo umore? Era poco pratico. Molto meglio cercare di essere coraggiosi e audaci e cambiare le cose in meglio. Non proprio il mondo, ma il pezzettino intorno a te. Coltiva le amicizia, non tradire i tuoi principi, vivi intensamente, appassionatamente”.

 One day (Un giorno) è un romanzo dello scrittore britannico David Nicholls, edito nel 2009 e pubblicato per la prima volta in Italia nel 2010 dalla casa editrice Neri Pozza (collana Bloom).

One day, alla sua uscita, ha riscosso enorme successo ed è stato salutato con parole di elogio dalla critica, rimanendo per più di dieci settimane al primo posto tra i bestsellers più venduti in Inghilterra.

Grandi autori, come Nicky Hornby e Jonathan Coe, hanno elogiato David Nicholls come uno dei più promettenti scrittori inglesi per la sua capacità di farsi narratore lucido e tenero di una società e di un’epoca che ci siamo appena lasciati alle spalle.

Dato l’enorme successo editoriale, One day è stato portato al cinema, con un film uscito nelle sale nel 2011, interpretato da Anne Hathaway e Jim Sturgess

‹‹Coinvolgente e irresistibile, un ritratto brillante del tempo che ci siamo lasciati alle spalle››

Nick Hornby

 ‹‹E’ difficile trovare un romanzo capace di affrontare il passato recente con tanta autorevolezza… E’ impossibile non ammetter il talento straordinario dello scrittore che ha creato tutto questo››

Jonathan Coe

Un giorno è la storia appassionante di due ragazzi, Emma e Dexter.

Em e Dex si incontrano la sera del loro ultimo giorno di università. Un capitolo delle loro vite si è appena concluso e un altro sta per iniziare. Ubriachi ed euforici, finiscono a letto insieme. L’indomani si salutano con la promessa di ricordare quella notte come una bella avventura capitata a due buoni amici.

Tutto inizia da qui, Venerdì 15 luglio 1988 a Edimburgo (Scozia). Emma e Dexter ricorderanno questo giorno, il giorno di San Swithin per sempre.

One Day Collage

“Non pensare che io ci sia rimasta male per stanotte, non voglio il tuo numero né lettere o cartoline e non ti voglio sposare, sappilo, e di certo non voglio bambini. E comunque vada, domani abbiamo vissuto oggi, e se ci dovessimo incrociare in futuro sarà meglio così!”

Dove li porterà la loro vita? Si vedranno ancora? Resteranno davvero amici ?

Apparentemente Em e Dex non hanno nulla in comune.

Dexter è il rampollo di una famiglia bene, bello, ricco, spavaldo e Don Giovanni.

Emma è una ragazza di provincia, sensibile, intelligente e piena di ideali, consapevole di dover lottare per farsi strada nel mondo.

Eppure quello che doveva essere un addio, diverrà un inseguirsi, anno dopo anno.

Il lettore seguirà con passione la storia di Emma e Dexter nell’arco di venti lunghi anni, da quel 15 luglio 1988 fino al 2006.

Em e Dex sono vite che si inseguono, separano, incontrano sempre al momento sbagliato e nel posto sbagliato.

Em e Dex sono due amici, due anime gemelle, unite da un profondissimo amore forse destinato a non realizzarsi mai fino in fondo.

Emma e Dexter prenderanno due strade diverse: Dexter si lancerà nel mondo dello spettacolo, solcando le luci della ribalta, fino a restarne abbagliato; Em partirà dal fare la cameriera in uno squallido locale messicano di un sobborgo londinese, senza smettere di inseguire il suo sogno, riuscendo a divenire insegnante e un’affermata scrittrice di libri per bambini.

Si incontreranno ancora?

Intanto non si dimenticheranno mai l’uno dell’altra e si daranno appuntamento il 15 luglio di ogni anno, nel giorno del loro primo incontro e per venti anni, in quel giorno, si vedranno, scriveranno o chiameranno, anche quando saranno lontanissimi.

Resta da chiedersi… Riusciranno ad amarsi o le loro vite saranno destinate solo a incrociarsi fugacemente nel giorno dell’anniversario del loro primo incontro?

Al lettore la sfida di scoprirlo, pagina dopo pagina, e la garanzia di affezionarsi ai nostri protagonisti come se li conoscesse in carne ed ossa e sentisse da vicino il palpitare delle loro emozioni.

Nicholls è davvero maestro nel costruire due personaggi così freschi e sinceri, tanto che non si potrà non aver l’impressione di averli incrociati sulle nostra strada.

Il tutto in una prosa scorrevole, che alterna, senza inciampi, humour, tenerezza e profondità di sentimento.

Nicholls descrivere la crescita e il cambiamento, se vogliamo, il percorso di formazione di due personaggi che da ragazzi spensierati e sognanti divengono un uomo e una donna alla ricerca del senso più autentico della loro vita.

In venti anni tutto cambierà per Emma e Dexter e tutto si trasformerà intorno a loro.

Dai telefoni cellulari parabolari, si arriverà ai PC poco meno che tascabili, dai look eccentrici anni ’80, si cederà il passo al gusto più sobrio del nuovo millennio, e con i costumi, cambieranno anche loro.

Emma e Dexter crescono, maturano e sopratutto non smetteranno di imparare dai loro errori.

Em acquisterà sicurezza in sé, senza perdere la purezza dei grandi ideali; Dexter capirà ciò che realmente conta nella vita, non certo il successo ma l’amore più sincero

Ma sarà l’amore di Emma? Emma e Dexter riusciranno alla fine a stare insieme?

Non lo si saprà fino alla fine, ma fin dall’inizio il lettore avrà l’impressione di assistere, prima che a una storia d’amore, alla storia di una vera e sincera amicizia, di seguire la crescita di un legame forte e indissolubile che non farà sentire mai soli i nostri protagonisti.

One-Day-one-day-movie-poster-Anne-Hathaway

Comico, intelligente, acuto, pieno di passione, One Day è un romanzo che conquista, che ci ricorda, attraverso gli occhi della modernità, l’importanza di trovare, per ognuno di noi, colui al quale dire “Ho bisogno di parlare con qualcuno, non con qualcuno, ma con te!” .

Biancamaria Majorana

Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

http://www.tuttomondonews.it/wp-admin/upload.php?item=14893
Leggi articolo precedente:
#classico
Il Bello del Classico

  Anche nella sez. Letteratura questa sarà una Rubrica fissa, e quindi tutti i mesi potrete leggere una riflessione su...

Chiudi