Di numeri e lettori

Quando si scrive, si cerca un lettore. Il lettore è già presente nell’atto dello scrivere: è la meta verso cui tendono i nostri sforzi, la bussola che orienta le nostre scelte, la riva che tentiamo di raggiungere gettando un ponte di parole. Ma il suo volto è nascosto, identificarsi in lui non sempre è cosa da poco. Qua a TuttoMondo pensiamo di avere le idee abbastanza chiare. Dovessimo descrivere i nostri lettori ideali con pochi aggettivi, sceglieremo questi: appassionati, curiosi e partecipi.
Appassionati, come lo siamo noi, delle cose che scriviamo. Non pretendiamo di soddisfare tutti e sempre, ma se fra voi c’è qualche cultore di cinema, letteratura, musica, arte, cucina o teatro, fra le pagine della nostra rivista dovrebbe trovare pane per i suoi denti. Gli interessi e le passioni si alimentano nello scambio reciproco, condividere con gli altri ciò che conosciamo e apprezziamo solidifica le nostre conoscenze e moltiplica il piacere nell’approfondimento. TuttoMondo vuole essere anche questo: uno spazio di passioni condivise.
Curioso, perché è la curiosità a metterci in comunicazione con l’ignoto: un punto di vista diverso dal nostro; una realtà sconosciuta, magari piccola, ma non per questo marginale, che si celava dietro l’angolo; un libro che non avremmo mai letto, un brano che non avremmo ascoltato, o un piatto che non avemmo cucinato se la curiosità non ci avesse spinto a frugare. Chi cerca trova: TuttoMondo si augura di essere scoperto da molti.
Un lettore partecipe si accosta alla pagina con apertura critica e costruttiva: lascia commenti, interviene con giudizi e suggerimenti, condivide ciò che ritiene degno di merito e interviene laddove trova imprecisioni. Non abbiamo altra ambizione se non quella di essere letti e giudicati, e i nostri primi giudici sono i protagonisti dei nostri articoli. A loro ci accostiamo con lo stesso atteggiamento che ci auguriamo dai nostri lettori: curiosi, appassionati, partecipi.
I numeri sono incoraggianti. Nell’ultimo mese abbiamo registrato più di 2mila visitatori, con un tempo di permanenza abbastanza lungo da farci “sospettare” di essere letti. Di questi, il 65,5% è nuovo (la rivista conta pochi mesi di vita) ma il 37,5% risulta essere un pubblico affezionato, che ha deciso di tornare a trovarci, di mese in mese. Curiosamente, sul podio delle città che ci seguono troviamo Lucca. Al secondo posto Pisa, il nostro “quartiere generale”, e al terzo – sorpresa! – Milano. A voi tutti va il nostro ringraziamento. Siamo solo all’inizio. Cercheremo di continuare a raccontarvi in modo accattivante le varie realtà culturali che animano la nostra vita, sperando di arricchire anche la vostra.
 
La Redazione
 
 

Un mese ricco di interviste   Benvenuto     TuttoMondo   Un altro spazio

 
 
Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

http://www.tuttomondonews.it/wp-admin/upload.php?item=14893