Al via la quarta edizione di MusikArte, tra mostre e dimore storiche

Dal 26 marzo al 28 Maggio si svolgerà il IV festival MusikArte nel territorio del comune di San Giuliano Terme e non solo.

Sotto la direzione artistica dell’Associazione Fanny Mendelssohn, con la collaborazione di ADSI delegazione Ville Pisane e l’Associazione Culturale La Voce del Serchio e con il contributo del Comune di San Giuliano Terme. Fondamentali anche altri soggetti: Fondazione Pisa, Unicoop Firenze sezione soci Valdiserchio – Versilia, Mercatopoli Pisa – La Fontina, oltre al patrocinio dei Comuni di San Giuliano Terme, Vecchiano, Calci e Vicopisano.

Otto concerti di altissimo livello con musicisti di fama internazionale ed esposizioni di grande interesse a cura artisti toscani che saranno ospiti nelle splendide Villa di Corliano, Villa Alta, Villa Poschi, Villa Rita a Vicopisano, Villa da Cascina, il Museo di Storia Naturale di Calci, e l’Auditorium ASBUC di Migliarino.

 

Si parte domenica 26 marzo alle ore 17 a Villa di Corliano con due applauditissimi solisti dalla carriera internazionale quali il flautista Giuseppe Nova e il pianista Fabio Merlini che presenteranno il programma dal titolo Opera e Fantasie. A seguire degustazione offerta dall’Osteria dell’Ussero.

Venerdi 7 aprile ore 21.00 ascolteremo il Paganini della fisarmonica, Gianluca Campi con un viaggio musicale da Vivaldi a Piazzolla. Esposizione Nostre Contrade di Alberto Martini

Venerdi 21 aprile sempre ore 21.00 arriva Pianosequenza con il pianista compositore palermitano Francesco di Fiore e la video artista Valeria di Matteo. In cartellone The hours di Glass, The piano di Nyman. Per l’occasione si potranno ammirare le opere dell’artista Alessio Doveri.

Si prosegue venerdì 28 con un graditissimo ritorno. Dopo il grande successo ottenuto nella passata edizione, torna il talentuoso violinista spagnolo Joaquin Palomares, questa volta in duo con il chitarrista Fernando Espì. Il programma ha il titolo Virtuosi a 10 corde. Esposizione di bozzetti e gioielli di Martine Friselli.

Nel mese di maggio il venerdì 12 al museo di Storia Naturale di Calci, un altro artista ormai ospite fisso del festival, il carismatico violoncellista svizzero Claude Haurì. Il duo Des Alpes con la partecipazione del pianista Corrado Greco ci propone un concerto dal titolo La Famiglia Schumann… e non solo. Per questo evento avremo l’artista Roberto Funai con la mostra di dipinti dal titolo Evoluzione.

Venerdì 19 sarà la volta di Eliè, un trio insolito e originale composto dal duo pianistico Sabrina Dente e Annamaria Garibaldi e dal percussionista Elio Marchesini con un programma incentrato sulle trascrizioni di Corea Gershwin e Stravinsky. Mostra dal titolo Una Morgana a Pisa di Sonia Marrese.

A chiusura del festival doppio appuntamento a Villa Alta a Rigoli. Venerdì 26 sarà ospite della stagione un’altra leggenda del violino, l’artista austriaco Gernot Winischhofer che insieme alla pianista spagnola Anna Ferrer ci delizierà con Europaische Rundeise, un percorso musicale attraverso le composizioni più celebri. In contemporanea espone l’artista Graziano Ciacchini. A seguire (sempre a Villa Alta) domenica 28 maggio il carismatico e trascinante duo composto dal contrabbassista uruguaiano Milton Masciadri e dalla pianista brasiliana Ana Flavia Frazao con i Virtuosismi al Contrabbasso. Per l’occasione ammireremo i dipinti di Guido Nevi.

Direzione artistica Sandra Landini, responsabile allestimenti mostre Barbara Benincasi, note di sala a cura di Elena Ricci.

Al termine di ogni evento seguirà una degustazione proposta da produttori toscani e liguri, un’occasione di incontro tra artisti e pubblico, per condividere il piacere dell’arte.

 Si consiglia di prenotare visto il numero limitato dei posti.

Per sottoscrivere abbonamento o prenotare rivolgersi ai seguenti numeri:

347 6371189 – 347 8509620. E-mail: associazionefanny@gmail.com

«In un momento così difficile soprattutto per gli enti locali – afferma l’assessora al turismo e alla cultura di San Giuliano Terme, Sonia Pieraccioni – sono molto contenta per quello che la manifestazione dà al nostro territorio. Ringrazio gli organizzatori per essere riusciti a mettere insieme un programma così interessante e ringrazio sia sponsor che associazioni: la pluralità dei soggetti in campo è una ricchezza».

«Il festival è nato fra mille difficoltà – fa sapere Sandra Landini, direttrice artistica -, ma siamo già alla quarta edizione e questo non può che renderci felici. Grazie all’amministrazione e a tutti i soggetti, sta uscendo dai nostri confini».

«Esporranno artisti locali giovani – spiega Barbara Benincasi, responsabile allestimento mostre – di fronte a un pubblico differente dal solito. Ringraziamo i proprietari delle ville per la disponibilità».

«Ringrazio anche io i proprietari delle ville che hanno aderito impiegando tempo, spazi e risorse – dice Agostino Agostini Venerosi Della Seta, delegato Adsi Ville Pisane e proprietario della villa di Corliano -. Oltre al festival, molto bello e importante, vogliamo richiamare l’attenzione delle amministrazioni pubbliche su luoghi come le dimore storiche che dal 2011 sono considerate beni di lusso, con tutte le ripercussioni fiscali del caso e non sempre sostenibili. Sono invece beni comuni che possono dare tanto al territorio».

«Seguiamo sempre con piacere gli eventi culturali del territorio – conclude Sandro Petri, presidente dell’associazione culturale La Voce del Serchio -. Alla parte artistica e musicale si affianca quella enogastronomica, e questo è positivo. Siamo da sempre per l’unione delle associazioni del territorio, affinché possano arricchire culturalmente il territorio, producendo qualcosa di realmente impattante».

Francesco Bondielli

Nasce nel 1990, scrive per mangiare e beve per scrivere.
Ama le vecchie canzoni e le ragazze con le doppie punte, non sopporta i palloncini e il caffè a un euro e dieci.
Giornalista prestato alla scrittura e scrittore prestato al giornalismo, non sa dove andare. Ma comunque ci va.
Francesco Bondielli
Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

http://www.tuttomondonews.it/wp-admin/upload.php?item=14893
Leggi articolo precedente:
L’orbita dell’emozione: live report del concerto dei Pianeta Zero

PISA - Il 18 marzo si è esibita a Palazzo dei Congressi la tribute band di Renato Zero più famosa...

Chiudi