Mds Editore ha presentato “Altra gente di Pisa” della coppia Fornaini e Scarpellini

 
Alessandro Scarpellini con Altra Gente di Pisa Giugno 2015

Il poeta Alessandro Scarpellini.

CASCINA (PI) – Mds Editore ha presentato al pubblico Altra gente di Pisa di Enrico Fornaini e Alessandro Scarpellini. L’incontro con gli autori si è svolto ieri, mercoledì 19 ottobre, alla biblioteca comunale “Peppino Impastato” di Cascina.

 

L’EVENTO. Torna sotto i riflettori, alla biblioteca comunale di Cascina “Peppino Impastato”, Altra gente di Pisa, progetto di MdS Editore per un libro che è al contempo un testo poetico e un libro di ritratti di pisani a loro modo illustri. I libro nasce da un’idea degli autori, il pittore Enrico Fornaini e il poeta Alessandro Scarpellini, a seguito della mostra nella chiesa di San Pierino in Vinculis di ritratti dedicati a persone note in città per la loro diversità. Persone che per i casi della vita, o per scelta, si sono trovati ai margini della società.

 
piatto_cop_altra_gente_di_pisa

La copertina del libro.

IL LIBRO.  Nella Pisa di qualche anno fa queste persone non vivevano una condizione di emarginazione sociale che si aggiungeva a quella personale, bensì erano in un qualche modo ricomprese dalla comunità, che li accettava come suoi figli tutelando non solo la loro diversità, ma anche il loro diritto a una diversa forma di vita. Insieme allo sguardo del pittore vi è il cuore del poeta. Scarpellini non solo condivide l’intento del pittore avendo conosciuto in vita le persone ritratte, ma offre con le sue le liriche un altro punto di vista sulla medesima realtà, ottenendo il duplice e inaspettato risultato: di parlarci non solo delle persone in carne ed ossa, ma di gettare uno sguardo nuovo che arricchisce di senso anche il lavoro pittorico. Merito di Alessandro Scarpellini è di non essere mai didascalico, di non cercare cioè di spiegare l’opera pittorica, ma di arricchire con la sua sensibilità critica immagini simbolo di una società che finalmente sceglie come suo paradigma la dimensione umana.

 
Enrico Fornaini, pittore, esponente della scuola della realtà, ha lavorato nelle botteghe di Annigoni e Stefanelli. I suoi affreschi sono visibili nella Cattedrale di Lucca, come anche nelle chiese di Filettole, Camaiore, San Martino a Ulmiano, Madonna dell’Acqua, e in molte altre città italiane.
 

Alessandro Scarpellini, poeta, educatore, docente di scrittura creativa, ha al suo attivo numerose pubblicazioni e numerosi riconoscimenti al suo lavoro letterario. Ha svolto attività educativa nel carcere Don Bosco di Pisa.

 
a cura di Francesco Feola

 

Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi articolo precedente:
Viktoria Mullova e Katia Labèque, classico contemporaneo

PISA - Uno degli appuntamenti più attesi per questo mese era il concerto del duo Mullova-Labèque che ieri 18 ottobre...

Chiudi