Petra Magoni e l’Orchestra Operaia al teatro Verdi

 

Concerto in memoria del maggiore Nicola Ciardelli

PISA – Mercoledì 27 Aprile 2016, alle ore 21,00, il Teatro Verdi di Pisa spalanca le porte ad un’iniziativa promossa dall’Associazione Nicola Ciardelli Onlus in collaborazione con il Comune di Pisa e con la Fondazione Teatro di Pisa a coronamento della “Giornata della Solidarietà”, per ricordare il Maggiore Nicola Ciardelli nel decimo anniversario dell’attentato di Nassiriya.

logo
Protagonisti d’eccezione del concerto dedicato al Maggiore Ciardelli, Petra Magoni, a lui legata da una profonda amicizia che risale all’infanzia, e l’Orchestra Operaia, diretta da Massimo Nunzi. “Una serata – commenta Federica Ciardelli, Presidente dell’Associazione intitolata al fratello, che chiude una giornata speciale, interamente dedicata alla memoria di Nicola ed ispirata alla condivisione di quei valori di Pace e di Solidarietà che hanno accompagnato la vita di Nicola ed intorno ai quali, nel corso della mattinata, si stringe tutta la città, che apre le sue molteplici e diverse realtà alla visita dei giovani studenti (quest’anno ben 3.000), affinché essi possano conoscere i luoghi in cui i diritti sono praticati e spesso faticosamente difesi, a volte a costo di sacrifici grandissimi e della stessa vita. Non un concerto qualsiasi ma un concerto voluto insieme a Petra e che acquista un significato particolare, legato all’amicizia e a tutti i buoni sentimenti, capaci di resistere al tempo e alla morte”.
“Sono contento per questa giornata – afferma il Sindaco Marco Filippeschi – che cresce di anno in anno in iniziative e partecipazione. Una giornata che ha un significato ormai consolidato nei rapporti con la città: celebrare la memoria di un nostro concittadino nel nome della Costituzione e affrontare a viso aperto il tema che la memoria di Nicola ci impone, la cittadinanza di coloro che vestono una divisa. Un tema importante in un momento storico in cui c’è bisogno di aprire una breccia tra mondi e idee che prima non dialogavano e non si vedevano.”

petra magoni
Il ricavato della serata sarà destinato ai Progetti che l’Associazione promuove a favore dei bambini vittime della guerra e di situazioni di disagio e di povertà, affinchè possano essere loro garantite cure adeguate. Progetti coltivati in Italia, ma anche in Paesi lontani, in particolare in Kossovo e in Iraq, che Nicola aveva avuto modo di conoscere nel corso delle missioni alle quali aveva partecipato.
Un ringraziamento particolare va a Petra Magoni e a Massimo Nunzi, che interverranno gratuitamente, all’Amministrazione Comunale e alla Fondazione Teatro di Pisa per il prezioso sostegno all’iniziativa.
Ancora una volta un momento di unione e di sinergia verso un obiettivo condiviso, per il raggiungimento del quale tutta la città è invitata a partecipare: ricordare Nicola attraverso azioni concrete di solidarietà, poiché, conclude Federica Ciardelli, “non è sufficiente commemorare la memoria, la memoria è un impegno da assumere”.
I biglietti per il concerto sono in prevendita al Botteghino del Teatro Verdi e nei canali del circuito

Vivaticket: 50 euro per le poltronissime, 20 per tutti gli altri posti (12 euro il ridotto per gli under26).
Per informazioni Teatro di Pisa 050 9411111 e Associazione Nicola Ciardelli onlus 331 7040407

Comunicato Stampa

Condividi l'articolo
,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

http://www.tuttomondonews.it/wp-admin/upload.php?item=14893
Leggi articolo precedente:
Il buio oltre la siepe: Harper Lee e le radici del pregiudizio

Il 19 febbraio ci ha lasciato Harper Lee, scrittrice statunitense e autrice del famoso romanzo Il buio oltre la siepe,...

Chiudi