Ivan Ayon Rivas a Villa Bertelli

La Fondazione Villa Bertelli di Forte dei Marmi si sta gradatamente imponendo come polo di riferimento per la musica colta: lo conferma il concerto programmato per sabato 20 alle ore 18:00, che vedrà protagonista il tenore peruviano Ivan Ayon Rivas, uno dei più importanti nomi emergenti del panorama musicale mondiale.

Il tenore Ivan Ayon Rivas

Il giovane cantante, richiestissimo dai teatri e dalle sale da concerto di tutto il globo, è protagonista di una rapida e sfavillante carriera, consacrata dal concerto del novembre 2014 con il connazionale Juan Diego Flórez e la Filarmonica del Teatro alla Scala di Milano diretta dal M° Fabio Luisi. Rimarchevole anche la vittoria della III edizione del Concorso Internazionale “Premio Etta Limiti”, avvenuta l’anno successivo, che sottolinea non solo la sua bravura ma anche la solidità dei suoi studi: dopo quelli svolti al Conservatorio Nazionale del Perù sotto la guida di Eloisa Aguirre, Rivas si è perfezionato con il sopracitato Juan Diego Flórez, Ernesto PalacioMaurizio Colacicchi e l’indimenticato Luigi Alva. Attualmente è seguito dal baritono Roberto Servile.

Affiancheranno il giovane talento il pianista Giovanni Giannini e il soprano Magdalena Gallo, intraprendendo così l’importante percorso di avvicinamento al mondo dell’opera fortemente voluto dal presidente della Fondazione Villa Bertelli Ermindo Tucci, profondo conoscitore e appassionato della musica colta in generale e dell’opera in particolare. Un percorso che, a quanto pare, è decisamente iniziato col piede giusto dato che i biglietti per il concerto di sabato sono andati letteralmente a ruba, facendo registrare un rapido «tutto esaurito» (o, per dirla con gli anglofoni, «sold out»). Comprensibile la soddisfazione del presidente Tucci: «È una grande gioia per me avvicinare il pubblico di Forte dei Marmi a questi grandi talenti. Il ricordo dello spettacolo di sabato, sono certo, sarà un tesoro che s’impreziosirà nel tempo, quando inevitabilmente la fama arriderà questi grandi artisti, allora per gli spettatori sarà ulteriore motivo di felicità averli ascoltati da pochi passi».

Auspichiamo che il concerto di Ivan Ayon Rivas sia solo il primo di una lunga serie di prestigiosi eventi organizzati dalla Fondazione Villa Bertelli e che il pubblico continui a rispondere in maniera tanto positiva.

lfmusica@yahoo.com

Follow me!

Luca Fialdini

Classe '93, ho strappato una laurea al dipartimento di Giurisprudenza dell'Università di Pisa e studio composizione all'Istituto Musicale "Boccherini". Mi piace chiacchierare di musica, far conoscere brani e autori poco conosciuti o svelare i segreti di quelli più noti e amati... offritemi un the e vi racconterò tutto!
Follow me!
Condividi l'articolo
,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

http://www.tuttomondonews.it/wp-admin/upload.php?item=14893
Leggi articolo precedente:
“Iris”: la fiaba di Mascagni rivive al Teatro Verdi

PISA - Iris, il fiore di Mascagni, condivide la sorte della gran parte delle opere del compositore livornese: condannata all'oblio. Eppure,...

Chiudi