Nasce Tuttomondo Magazine

Nasce Tuttomondo Magazine. Tuttomondo news è una rivista pubblicata solo online: il web è un mare ma ci piacerebbe nuotare scegliendo una direzione: per questo  si rinnova sperando di farlo senza tradire né la tradizione né le aspettative del futuro.

Questo è il primo numero del mensile monografico che esce con una forma rinnovata. Da oggi il Magazine è sfogliabile online, e dal mese prossimo i lettori potranno scaricare il Magazine in formato PDF. Chi vuole lo potrà perfino stampare, rilegare come un volumetto dedicato a un  tema specifico, leggerlo con comodo, magari per farne un regalo agli amici o metterlo negli scaffali della libreria. Se non lo stampate, la redazione non si offende, basta che lo leggiate e ci facciate sapere che ne pensate. La redazione non si offende nemmeno se lo stampate e ci avvolgete il pesce, o lo usate come carta da riciclo. Vuol dire che ci avete comunque prestato attenzione. Un grande grazie anticipato.

Il mondo si rinnova e anche la redazione di Tuttomondo, la rivista di carattere, che può essere benissimo inteso come Arial o Times New Roman, ma che invece la redazione vede come un punto programmatico ben preciso. Noi che scriviamo non ci dobbiamo annoiare e non dobbiamo annoiare nemmeno i nostri lettori, sperando che il passaparola allarghi la platea di chi è interessato a Tuttomondo. Però, non vogliamo nemmeno essere troppo banali, per cui tentiamo di tenere alto il livello degli scritti, restando vivaci ma senza scadere nella barba dell’erudizione. Se ci dovesse succedere ditelo apertamente.

Trasgressione al quadrato: parodia della famosa Giconda coi baffi di Marchel Duchamp. Eugène Bataille, La Joconde fumant la pipe, Le Rire, 1887

Il primo numero del Magazine (per gli amici Tuttomondo Mag) è dedicato alla trasgressione, intesa in senso ampio, ma trattata con il consueto approccio culturale e critico che Tuttomondo privilegia.

Si può trasgredire nell’arte, nel cinema, in musica e in cucina, scandalizzando, più o meno programmaticamente e intenzionalmente, chi guarda e ascolta. Il mondo è, ed è sempre stato, pieno di trasgressori, la cui vita a volte è stata felice altre volte molto difficile. È pieno anche di trasgressori inconsapevoli, a che trasgrediscono “a loro insaputa”, quelli che rimanendo fermi nelle posizioni tradizionali si ritrovano a essere diversi rispetto al mondo che è cambiato.

Certo, quando la società era più occhiuta di quella di oggi, trasgredire poteva essere più facilmente censurato e costare anche caro: la trasgressione era perciò molto più visibile. Oggi pare vero il contrario, in un mondo in cui tutti aspirano alla trasgressione e che, invece, si ritrovano tutti vestiti e spettinati allo stesso modo. L’abito non fa il monaco, certo, ma pensare di essere trasgressivi essendo invece tutti uguali può essere sintomo di un malessere sociale. L’importante sarebbe riconoscere il genio e dargli il giusto riconoscimento.

Insomma la trasgressione ci è parso il migliore argomento possibile per dare un vestito nuovo alla tradizionale rubrica del tema del mese.

Gli autori del Magazine sono per questo mese i tradizionali redattori di Tuttomondo, Luca Fialdini, Claudia Menichini, e Virginia Villo Monteverdi, che hanno scritto di musica, letteratura, arte, cucina e sull’origine del termine trasgressione. Nel numero anche un intervento di Caterina Nanni sull’arte scultorea dei Mutoid.

Infine, mi corre l’obbligo di presentare me stesso, Gian Luigi Corinto, nuovo Direttore responsabile di Tuttomondo news, e di ringraziare l’editrice Mary Ferri, a cui si deve l’esistenza e la continuazione della navigazione della rivista verso luoghi culturali sempre più interessanti.

 

Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi articolo precedente:
La Fontana di Marcel Duchamp è un orinatoio Dada

La Fontana di Marcel Duchamp è un orinatoio, però è Dada ed esposta come opera d’arte al Moma di San...

Chiudi