Il Giardino Scotto ed il suo cinema estivo

Il Giardino Scotto, si conferma anche questa estate il luogo di spettacolo dell’estate pisana. Sono quasi 18.000 gli spettatori, fino ad oggi. Una media giornaliera di circa 400 persone, che sceglie il fresco del parco in città per godersi i film d’autore e quelli campioni di incassi dell’inverno.

giardino-scotto1-600x210

Ci sono nuovi luoghi di intrattenimento a Pisa, che si aggiungono alle alternative del dopocena all’aperto,  ma il posto “stracittadino” rimane il Giardino Scotto, che ha conosciuto diverse vocazioni e dove il cinema e lo spettacolo e la musica sono elementi costanti da decenni. E anche per il 2015 lo Scotto si conferma luogo di incontro per i pisani in attesa delle ferie o per quelli che la passano in città. Perché Pisa in estate ha un fascino diverso, ritmi più blandi e spazi più ampi.

A differenza delle ultime stagioni, una particolare attenzione del pubblico quest’anno è andata ai film italiani, con un primo posto per “Mia madre”, l’ultima fatica di Nanni Moretti. Segue “Youth, La giovinezza”, di Paolo Sorrentino. E’ piaciuto anche un altro film europeo: “Il sale della terra”, di Wim Wenders .

L’ultima quindicina di agosto al cinema prevede ancora un ricco programma che, accanto ai nuovi titoli, riproporrà  i titoli “più visti”. Se il meteo aiuterà il Giardino Scotto pensa già al record delle presenze. Un elemento di controtendenza rispetto alla crisi del cinema, che dimostra che lo spettacolo all’aperto, in un luogo magico per la città, rappresenta un’imperdibile opportunità per uscire di casa e condividere una serata intelligente.

Programma Giardino Scotto

Comunicato Stampa

Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

http://www.tuttomondonews.it/wp-admin/upload.php?item=14893
Leggi articolo precedente:
I dieci locali più amati di Pisa

 Locali di Pisa I dieci locali più amati di Pisa TuttoMondo ad un anno dalla sua prima uscita ha deciso...

Chiudi