Il fantasma di Canterville

La Città del Teatro di Cascina, Pisa

Mercoledì 1 aprile ore 21 a La Città del Teatro Cascina (Pisa)

1 aprile lucia poli

IL FANTASMA DI CANTERVILLE

Secondo la Signora Umney

di Ugo Chiti

liberamente tratto da Oscar Wilde

con e regia di Lucia Poli

con Simone Faucci e Carlo Zanotti

musiche Andrea Farri

In scena alla Città del Teatro mercoledì 1 aprile alle 21.00, l’ironico e noir  cameo inglese di Lucia Poli, quel Fantasma di Canterville di Oscar Wilde da cui Ugo Chiti ha tratto un libero adattamento scenico, tanto libero da sottotitolarlo “Secondo la Signora Umney”. Sul palco, insieme all’attrice fiorentina,Simone Faucci e Carlo Zanotti. 

Il fantasma di Canterville è forse il racconto più famoso di Oscar Wilde, sicuramente il più divertente per l’insolita accoppiata di humour e horror. Narra le vicende di una rumorosa famiglia americana, i signori Otis, alle prese con l’aristocratica presenza di un fantasma inglese: l’ombra di Sir Simon de Canterville. La signora Umney, la compunta governante, accompagna i nuovi padroni del castello all’interno della proprietà, fornisce spiegazioni circa una misteriosa macchia di sangue, testimonianza di un delitto compiuto alcuni secoli prima poi, quando il giovane Washington Otis cancella la macchia con un pratico stick supersmacchiatore universale marca Pinkerton, sviene e sparisce di scena. La narrazione passa ad altri personaggi…

Invece, nella riscrittura di Ugo Chiti fatta su misura per Lucia Poli, la governante, da semplice personaggio del prologo, diventa protagonista assoluta: una figurina dal tono dimesso e accorato, ma talmente appassionata nei confronti della propria tradizione leggendaria, da diventare un riflesso in tono minore del fantasma, un corpo facile da attraversare, possedere, per dare voce e presenza scenica al fantasma stesso. Lucia Poli-governante finisce per duettare con Lucia Poli-fantasma. A questo delirante blaterare si oppone la piatta razionalità della famiglia americana che, per eccesso di pragmatismo, non sa riconoscere la dimensione dell’immaginario. Dal contrasto tra questi mondi contrapposti scaturiscono situazioni comiche, muri di incomunicabilità, paradossi esilaranti.

La musica trascinante e le apparizioni sceniche bizzarre fanno da necessario complemento a uno spettacolo che offre un divertimento non convenzionale, una riflessione gustosa sul valore non commerciabile del sogno.

Alle ore 19 lo spettacolo sarà preceduto da un evento collaterale ad ingresso libero: Alberto Severi presenterà “20 anni da Mr Hyde un’antologia tragicomica” di cui è autore e interprete.

Nei 20 anni trascorsi come compassato Dottor Jekyll al TG regionale della Rai, Alberto Severi ha anche vissuto in parallelo 20 anni da Mr.Hyde del teatro (tragi)comico toscano. La vera, spiazzante duplicità del mezzobusto-drammaturgo che oltre ai testi scritti e messi in scena per importanti artisti toscani, si mette in gioco negli spettacoli interpretati di persona: il piccolo cult mediceo Palle!, il saggio-spettacolo Mente tragicomica,  il malin-comico  Porompompero o lo scintillante Corsivi.  In questa Antologia di “a solo”, Severi-Hyde ripercorre la sua storia, attraverso brani e frammenti folgoranti, cuciti con spezzoni di interventi a convegni e dibattiti “seri” inopinatamente trasformati in momenti di puro cabaret.

 

Biglietti spettacolo: intero 18 euro, ridotto 15 euro, studenti e inoccupati 10 euro, gradinata 10 euro.

 

Info: biglietteria@lacittadelteatro.it 345.8212494

Prevendita presso il teatro e nel circuito boxoffice 

La Città del Teatro via Toscoromagnola 656 Cascina (Pisa) – 

Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi articolo precedente:
“Zorba” al Verdi di Pisa

BALLETTO, DANZA MODERNA E FOLCLORE GRECO SI FONDONO ARMONICAMENTE IN “ZORBA”, PRESENTATO DALLA COMPAGNIA UNGHERESE BALLETTO DI GYOR, PER LA...

Chiudi