Presentato il Fi-Pi-Li Horror Festival 2016

LIVORNO – Nel foyer del Nuovo Teatro delle Commedie di Livorno il 13 aprile 2016 è stata presentata la V edizione del FI-PI-LI Horror Festival, il festival tematico della paura del fantastico, tra cinema, letteratura ed arte. La kermesse si svolgerà tra il 22 aprile e il 25 aprile nei seguenti spazi: Nuovo Teatro delle Commedie e Cinema Gran Guardia.

A fare gli onori di casa erano presenti tutti gli organizzatori e fondatori di questa manifestazione che nei cinque anni di esistenza è cresciuta, migliorata e ha trovato contatti con altre forme artistiche. Sono intervenuti Alessio Porquier, Ciro Di Dato, Francesco per il nucleo organizzativo del Festival, l’assessore alla cultura di Livorno Serafino Fasulo, l’artista contemporanea Lorena Chiarcos e il direttore artistico del nuovo Teatro delle Commedie Francesco Cortoni.

Fi Pi Li Horror Festival

Da sinistra: Francesco Cortoni, Lorena Chiarcos, Serafino Fasulo, Alessio Porquier, Francesco Mencacci

…in questa epoca di pazzi, ci mancavano gli idioti del terrore

È con una citazione di una storica canzone di Franco Battiato (Bandiera Bianca, 1981) che Alessio Porquier ha aperto l’incontro. Con quel verso del brano Porquier si è ricollegato ai pregiudizi che erano soliti colpire manifestazioni dedicate al cinema di genere e specificatamente quello horror.
Insieme al Festival di Courmayeur, il Fi-Pi-Li Horror Festival di Livorno è l’unico evento nazionale che unisce un concorso di cortometraggi e un concorso di racconti e poesie. Inoltre quest’anno il festival verrà anticipato da ulteriori eventi culturali come la mostra dell’artista friulana Lorena Chiarcos, organizzata nei suggestivi ambienti della Fortezza Vecchia, che si aprirà il 16 aprile e il flash-mob Scacco Mortale di domenica 17 alla Terrazza Mascagni; infine, sempre il 17 aprile, ci saranno gli interventi di Lamberto Giannini e Paolo Migone sulla paura.

Il festival vero e proprio vivrà di momenti importanti per gli amanti dell’horror e della fantascienza: saranno presenti i registi Lamberto Bava, Sergio Martino, Luigi Cozzi e i Manetti Bros. Lamberto Bava, oltre a presentare la versione restaurata del capolavoro Terrore nello spazio, film di fantascienza del padre Mario Bava, terrà un importante workshop di regia cinematografica articolato in tre giorni; mentre Luigi Cozzi presenterà in anteprima nazionale il suo ultimo lavoro Blood on Melies Moon. Le altre anteprime nazionali che potranno essere viste esclusivamente nei giorni del Fi-Pi-Li Horror Festival saranno Krampus di Michael Dougherty, The Blind King di Raffaele Picchio e il cortometraggio di fantascienza dei Licaoni, Olivia. Il connubio fantascienza e horror avrà molto risalto in questa edizione del festival «per abbinarsi alla corrente europea di tutti i festival di genere – ha raccontato Porquier – che presentano la dicitura Fanta-Horror Festival».

Anche Federico Frusciante, esperto di cinema divenuto famoso grazie ai suoi intelligenti video di critica cinematografica su YouTube, avrà un ruolo importante nella manifestazione. Introdurrà i film di alcuni registi presenti; inoltre sarà proiettata la sua intervista a George Romero registrata durante il Lucca Film Festival 2016.
La sezione letteraria sarà allo stesso modo interessante con il commosso omaggio a Chiara Palazzolo e con la presentazione del volume – in lizza per il Premio Strega 2016 – Dalle Rovine di Luciano Funetta.
Senza dimenticare gli eventi legati al concorso dei cortometraggi e quello letterario chiamato “La paura fa 90 righe”  che raccolgono sempre un numeroso pubblico.

L’assessore Fasulo ha ribadito l’importanza del cinema horror nella storia (con la S maiuscola) e nella storia del cinema. «L’horror – ha detto l’assessore – è stato il genere che ha saputo raccontare aspetti e tramandare messaggi che altrimenti sarebbero stati taciuti soprattutto in periodi di censure, come per esempio durante il maccartismo».

Il programma del Fi-Pi-Li Horror Festival 2016 è visionabile pagina ufficiale.

Tomas Ticciati

Tomas Ticciati
Condividi l'articolo
,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi articolo precedente:
Carnival Tour: Venus in Furs live al Theremin

MASSA - Carnival è il nuovo album dei Venus In Furs, un album pirotecnico, che cattura al primo ascolto e...

Chiudi