Faraualla in “Ogni Male Fore”

“Ogni Male Fore” è il concerto proposto dal quartetto vocale barese Faraualla che andrà in scena sabato 24 marzo alle ore 21:00, nella Tenuta Dello Scompiglio di Vorno (Lucca). La formazione – composta da Loredana Savino, Gabriella Schiavone, Maristella Schiavone e Teresa Vallarella, cui si aggiunge Michele Marrulli alle percussioni – propone un ideale percorso nell’affascinante territorio della medicina popolare pugliese.Nell’antichità le formule di guarigione fondevano gli aspetti pagani della cultura popolare con una fervida religiosità, la pratica magica o taumaturgica con una medicina legata alla reale conoscenza delle erbe curative, dando vita a un’unione che non risultava mai forzata. In ogni brano proposto, le formule rivivono nel canto e nel suono delle Faraualla, in un ideale percorso verso la guarigione fisica e spirituale.

Il quartetto vocale Faraualla è nato nel 1995. Dopo aver approfondito singolarmente lo studio e la pratica della vocalità in ambiti musicali differenti, le quattro cantanti hanno trovato un interesse comune nella ricerca sull’uso della voce come “strumento”, attraverso la pratica della polifonia e la conoscenza delle espressioni vocali di diverse etnie e di periodi storici differenti.

Gli esiti di questo lavoro si ritrovano nel repertorio Faraualla, nelle composizioni originali come nei brani tradizionali. Le suggestioni di un percorso attraverso culture tanto lontane fra loro si fondono in una sintesi originale in cui emergono con forza le radici culturali del gruppo. La Puglia, per secoli terra d’incontro e di passaggio di popoli, è presente nel “suono” che connota la formazione barese, negli strumenti che accompagnano l’esecuzione, nello stesso nome del gruppo. “Faraualla” è una delle cavità carsiche più profonde presenti sull’altopiano murgiano, a nord-ovest di Bari.

Il Progetto Dello Scompiglio ideato e diretto da Cecilia Bertoni, prende vita nella omonima Tenuta, situata alle porte di Lucca, sulle colline di Vorno; una realtà in cui le attività legate alle arti visive e performatiche negli spazi interni ed esterni e il dialogo e le attività con la terra, con il bosco, con la fauna, con l’elemento architettonico contribuiscono a una ricerca di cultura. Ogni scelta relativa al Progetto è perciò valutata in relazione alla propria sostenibilità ambientale, attraverso forme di interazione e di responsabilità. All’interno della Tenuta Dello Scompiglio, accanto all’Azienda Agricola e alla Cucina Dello Scompiglio, opera l’omonima Associazione Culturale. L’Associazione dal 2007 crea, produce e ospita spettacoli, concerti, mostre, installazioni; realizza residenze di artisti, laboratori, corsi e workshop; organizza e propone itinerari performatici all’aperto, visite guidate, lezioni Metodo Feldenkrais®; gestisce lo Spazio Performatico ed Espositivo (SPE). Una particolare attenzione è dedicata infine alle attività culturali per bambini e ragazzi, con rassegne teatrali, laboratori e campi estivi. 

Per informazioni: 
0583 971125 
Angelica D’Agliano 339 8077411 |  0583 971612 | angelica@delloscompiglio.org
www.delloscompiglio.org

Tuttomondo
Latest posts by Tuttomondo (see all)
Condividi l'articolo
,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi articolo precedente:
«Ammore e Malavita» dei Manetti Bros ha vinto il David di Donatello

Il 21 marzo, Ammore e Malavita, la commedia musicale dei Manetti Bros ha vinto il David di Donatello come miglior...

Chiudi