Appuntamenti estivi di Teatro

Se una notte di giugno potesse parlare, probabilmente si vanterebbe di aver inventato il romanticismo.

 

Ci trova d’accordo il filosofo inglese Bernard Williams. Basta affacciarsi alla finestra sull’ora del tramonto per sentire l’aria frizzante, carica di promesse.

E quale momento migliore per godersi un po’ di buon teatro, se non una calda e profumata sera di giugno?

Questo poi è un periodo speciale per Pisa: la città intera saluta l’estate che arriva con un programma fittissimo di eventi culturali, oltre agli storici appuntamenti della Festa di San Ranieri, con la sua suggestiva Luminara, il Gioco del Ponte e le Regate.

2586586507_550fee09a8

Ovviamente il Teatro non si tira indietro: il 19 giugno, in Largo Ciro Menotti, troviamo il recital comico di Matteo Belli, Sogni e Bisogni.

Nella stessa sera va in scena, al Teatro Lux di Piazza Santa CaterinaE te cosa hai visto? , la performance teatrale del laboratorio di Teatro dell’Alba associazione.

In questo periodo comincia anche Marenia, storico festival estivo del litorale pisano. Oltre agli spettacoli di musica, alle degustazioni e agli eventi sportivi anche il Teatro fa la sua parte: vi segnaliamo The Black Blues Brothers, uno spettacolo acrobatico comico per grandi e piccini, in piazza Belvedere a Tirrenia, venerdì 19 giugno.

Spostandoci molto più nell’entroterra non possiamo non ricordarvi il meraviglioso Festival internazionale di Teatro di figura di San Miniato, La luna è azzurra, giunto ormai alla 32° edizione. Il programma si articola in tre giorni: 26, 27 e 28 giugno. Dategli un’occhiata al programma. Questo è un festival dove tutti tornano bambini, almeno per una notte… .

Sempre nelle stesse date c’è qualcuno che sfida la calura estiva organizzando uno spettacolo nel proprio ridotto: stiamo parlando di Violet Violance, spettacolo con gli allievi del Corso di Formazione Teatrale Attore Polifonico tenuto da Stefano Filippi a La Città del Teatro di Cascina.

D’estate si sta più volentieri fuori casa e siamo disposti ad allontanarci anche un po’ più del solito. Ecco perché ci teniamo a ricordarvi che il festival internazionale Fabbrica Europa ha in serbo molte sorprese, fino al 3 luglio. Firenze dopotutto non è così lontana.

Vi segnaliamo quindi uno spettacolo che non dovete perdervi per niente al mondo: Following. Strettamente Confidenziale del gruppo Nanou, mercoledì 17 giugno all’Istituto Francese. È il prototipo di un’opera museale coreografia, nella quale lo spettatore/ospite è chiamato a scegliere un proprio tempo di fruizione, muovendosi liberamente, con la possibilità di tornare anche sui propri passi.

Siete pronti?

L’estate è cominciata… e c’è un Teatro per ogni stagione!

chiara

Chiara Lazzeri

Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi articolo precedente:
L’Arsenale: Pisa e la storia del cinema

Intervista con Alberto Gabbrielli - Cinema Arsenale Appena prima della chiusura estiva, abbiamo incontrato Alberto Gabbrielli, direttore e co-fondatore, assieme...

Chiudi