Al via Pisa Jazz

Pisa Jazz secondo tempo: la città ospita i grandi talenti del Jazz in 13 appuntamenti

10346284_10152584015775848_5965985184740995514_n

Artisti nazionali e internazionali, nomi conosciuti, maestri del jazz e giovani musicisti prenderanno parte a questa corposa rassegna che inizierà l’8 febbraio e vedrà coinvolte quattro locations: il teatro Sant’Andrea, La Città del Teatro a Cascina, l’Ex-Wide in vicolo Franceschi e il Teatro Verdi di Pisa; e chiuderà il 7 maggio a Cascina.

Attraverso le parole di Francesco Mariotti (direttore artistico della rassegna) e Dario Danti (assessore alla cultura) Pisa Jazz si è fatta conoscere come una rassegna che ha lo scopo di educare e sensibilizzare gli ascoltatori di tutte le età alla musica jazz, promuovere progetti didattici-artistici collaborando con le scuole, diffondere la realtà culturale jazzistica e mostrare il valore di socializzazione della musica suonata in gruppo, e dell’improvvisazione, che impareremo attraverso l’appuntamento con i Living Coltrane.

Pisa Jazz si occuperà di lanciare nuovi talenti musicali, valorizzare le esecuzioni dal vivo e gli arrangiamenti e far conoscere artisti ed etichette come la Silvia Bolognesi a cui è dedicato il Fonterossa Day. Si ascolterà il jazz anche oltre i suoi confini stilistici, grazie alla presenza di gruppi come gli Astral Travel, i Miguel Zenòn quartet e i poLO che si snodano tra il fusion, il latino americano, il rock e il post-punk; per concludere col divulgare l’arte dei grandi maestri che hanno fatto la storia di questo genere come Bollani, Salis e Rava, insieme alle giovani formazioni come quella della Wide Orchestra, che riunirà molti talenti della costa tirrenica toscana.

Il jazz si aprirà così a tutte le sue possibili sfumature reinventandosi e riproponendosi in nuove fusioni stilistiche che lo vedono unirsi all’afro-beat, al funk, alla musica fusion, al rock, al folk, alla musica latino americana. Un insieme di artisti che per tre mesi faranno rivivere l’arte jazzistica in modi personalissimi.

logo-pisajazz-contornoAppuntamenti, info e prenotazioni:

I biglietti sono disponibili online  e nei punti vendita del circuito boxoffice Toscana e Ticketone. Per prenotare online, Eventi musica poll . Sono previste riduzioni per studenti e soci exwide. Per ulteriori info ExWide +3905028370, jazz@exwide.com

-Lionel Loueke e Roberto Cecchetto, domenica 8 febbraio h. 21.30 teatro di Sant’ Andrea , biglietto 10/ 8 euro.
Wide Orchestra, giovedi 12 febbraio , h.21.30, Teatro di Sant’ Andrea , biglietto 8/5 euro.
Miguel Zenòn Quartet, domenica 22 febbraio , h. 21.30, Teatro Sant’Andrea , biglietto 10/8 euro.
poLO, venerdì 27 febbraio, Ex-Wide, biglietto 5/3 euro.
“Viaggiando” con Bonaccorso, Rosso e Taufic, domenica 8 marzo h 21.30 , biglietto 15/12 euro.
Alessandro Galati trio, giovedì 12 marzo, h. 21.30, Teatro Sant’Andrea, biglietto 8/5 euro.
Fonterossa Day, domenica 22 marzo, dalle ore 17 alle 23.30, Teatro Sant’Andrea, biglietto 10/8 euro.
Gianluca Petrella “Cosmic Renaissance”, giovedi 26 marzo, h.21.30, Teatro Sant’Andrea, biglietto 12/10 euro.
Claudia Tellini  “Steveland”, venerdì 27 marzo, h. 22.30, Ex-Wide, biglietto 5 euro.
Barbara Casini “Uma Mulher”, venerdì 10 aprile, h.22.30, Ex-Wide, biglietto 5 euro.
Stefano Bollani e Antonello Salis, mercoledì 15 aprile, h. 21.15, Teatro Verdi, biglietto da: 18 a 35 euro.
Tommaso Cappellato & Astral Travel, venerdì 24 aprile, h 22.30, Ex-Wide, biglietto 5 euro.
Living Coltrane feat. Enrico Rava, giovedì 7 maggio, h.21.30, Città del Teatro, biglietto da 18/15 euro.

1604551_769029656468937_4052135558703269047_nVirginia Villo Monteverdi

Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi articolo precedente:
I BSBE a Pisa

Smashing Your House : BUD SPENCER BLUES EXPLOSION @ Pisa Quando siamo arrivati, nel bellissimo appartamento dove si è svolto l'ennesimo Smashing...

Chiudi