Il weekend al Theremin Live Music di Massa

COMUNICATO STAMPA

Due giorni ricchi di appuntamenti al Theremin:

Venerdì Giovanni Truppi + Il Dero

Sabato serata dedicata al reggae e allo ska con Scratching Sound

Venerdì 4 dicembre alle ore 22.30, con uno stile tra Jeff Buckley e Giorgio Gaber, tra Paolo Conte e Lou Reed, sale sul palco del Theremin Live Music (via Stradella 547 a Massa) uno dei più interessanti cantautori italiani del momento: Giovanni Truppi.

Nato a Napoli nel 1981, ha pubblicato due dischi: C’è un me dentro di me (CinicoDisincanto/CNI 2010) e Il mondo è come te lo metti in testa (I Miracoli-JabaJabaMusic/Audioglobe 2013). Più di cento concerti in meno di due anni sono i numeri del tour del suo ultimo disco, un crescendo esponenziale dovuto soprattutto al passaparola tra pubblico e addetti ai lavori ed al magnetismo dei suoi live, che lo ha portato a calcare con i suoi set in solo voce e chitarra elettrica palchi come il Carroponte (in apertura a Marta Sui Tubi), l’Alcatraz (in apertura a The Zen Circus) o il Primo Maggio di Taranto.

Cantante, chitarrista e pianista come pochi, negli anni la musica di Truppi è stata accostata dai critici agli artisti più disparati (da Jeff Buckley a Giorgio Gaber, da Paolo Conte a Lou Reed) probabilmente per cercare di prendere le misure a un talento compositivo e performativo completamente inedito nel panorama italiano, che non è riconducibile a nessuna ”scuola” pur mostrando di averne digerite molte e che fa della trasversalità e della felice convivenza di opposti uno dei propri tratti distintivi. Rock, avanguardia, e canzone d’autore; poesia e ironia, potenza espressiva e leggerezza, complessità e ingenuità sono i poli attraverso i quali si muovono le sue canzoni.

Ad aprire il concerto di Truppi ci sarà un local hero d’eccezione: Il Dero!

Il Dero è un incantautore cantautorevole, un personaggio che fa cose personali, un soprannome che ha qualcosa sotto.

Inizia il suo percorso nel 2009 con il concorso Zerolimits ON di Vodafone e Radio 105, dove il brano “Sono uno stello” raggiunge la finalissima e viene inserito nella compilation ufficiale.Nel 2010 è in finale al premio Lunezia, sezione nuove proposte, con Il cugino di Rocca.Nel 2011 il Dero è su Canale 5, a Italia’s got talent, dove nasce un duello rusticano con la De Filippiche non fatica a capire che “Sono uno stello” è una satira del suo modo di fare tv.Nel 2013 inizia la collaborazione con il Musicantiere Toscana per realizzare spettacoli e creare una scuderia di giovani artisti.Nel 2014 il Dero partecipa al Carrararockandrolla Pollege Festival 2014 ed è presenza frequente a Contatto Radio Popolare Network nel programma L’ultimo negozio di dischi sulla Terra.A dicembre dello stesso anno, dopo anni di “canzoni sfuse” e di concerti dal vivo, esce il suo primo EP, dal titolo Impatto Dero, prodotto proprio da Musicantiere Toscana. Vi figurano quattro brani che riuniscono la sua vena umoristica e pop con quella più poetica e cantautorale.Attualmente il Dero è impegnato nella promozione di Impatto Dero. A ciò si aggiungono altri progetti, come l’umoristico Deroscopo.

A seguire, dopo il live, selezione musicale a base di musica rock e metal a cura del guru Dome la Muerte.

L’ingresso è libero.

4-12_Dero+GiovanniTruppi-01

Sabato 5 dicembre alle ore 22.30, serata Shuffle Ska/Rocksteady/Jamaican Reggae in compagnia di Scratching Sounds-Soul Rockers!

Scratching Sounds nasce come dj selecta di musica Ska/ Rocksteady/Reggae di matrice jamaicana, cercando di rielaborare quelle influenze con un occhio al panorama Americano ed Europeo e avendo come faro guida la figura magistrale di Lee Perry. Dieci anni fa nasce la collaborazione con Rude Boy Rata dei Casinò Royale in un progetto musicale dove le sonorità tipiche del dub jamaicano si fondono con il suono dei tanto compianti soundsystem anni ’60, nello stesso periodo nasce anche la collaborazione con Mr T-Bone, Bunna (Africa Unite) e Cato dei Bluebeaters per altri progetti Dub.

Durante la selezione sarà proiettato il film L’odio di Mathieu Kassovitz.

L’ingresso alla serata è libero.        

5-12_ScratchingSound-01

La pizzeria sarà aperta entrambe le serate a partire dalle ore 20.

Info: www.thereminlivemusic.it
www.facebook.com/Theremin-Live-Music

Ufficio stampa

Gabriele Baldaccini – gabriele@thereminlivemusic.it – tel. 3386849951

Comunicato Stampa

Tomas Ticciati
Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi articolo precedente:
Al Verdi: In attesa di ‘CATONE’

Quarta presentazione-aperitivo  IN ATTESA DI ‘CATONE’ Sabato mattina nel Foyer del Teatro si parlerà dell’opera-pastiche di Händel Intervengono Carlo Ipata,...

Chiudi